Simone Dulcis

Leaving Room

Dal 2 Settembre al 1 Ottobre 2016 |  Vernissage 2 Settembre 2016, 0RE 19:00

a cura di Alessandra Menesini

LEAVING ROOM (unpassodalladdio)

 

Una catasta di legni, e le tele intorno. Ruvido e screpolato, il materiale da costruzione accumulato per anni e sempre conservato con le sue tracce di tinta, di chiodi, di graffi. Assi scure, che posano le une sulle altre e potrebbero diventare le fondamenta di un nuovo luogo da abitare. C’è un abbandono, nei recenti lavori di Simone Dulcis, e c’è uno sguardo che si volge verso l’esterno e prosegue oltre. Su, verso il cielo. Per ritrarre un cosmo attraversato da sagome sferiche, segnato da aloni luminosi, sbarrato da confini nerastri. Sono tonde, le forme dipinte sui quadri, tonde come i pianeti, e misteriose perché imperfette. Corpi celesti e terreni in cui il colore catramoso del bitume combatte con la vitalità dell’azzurro pallido, del giallo, del bianco, del rosa, persino.

 

LEAVING ROOM, l’annuncio di un addio. Di una separazione. Di uno strazio, come dice l’autore. Ma sulla ruvida impalcatura di pali e di travi, suo figlio Leonardo ha disegnato una casa. Tetto e pareti , così fanno i bambini. Aggrappata ai puntelli da cantiere, in cima a un’installazione che punta dritta - come fosse una prua - verso un grande quadro pieno di luce. Rimane, certo, la foschia, nel cuore delle nebulose assediate dal buio . Son potenti e diverse le forze che attraversano queste opere in bilico tra lotta e resa. A equilibrarle, una pittura - finissima - che lascia libera la materia e insieme la controlla e dirada coi solventi l’addensarsi delle ombre .

 

Alessandra Menesini

 

 

 

Associazione Culturale Invisibile _ Via Barcellona 75 ,09100 Cagliari_c.f. 92143910922