Lorenza Sannai

UN ALTROVE IN QUESTO LUOGO

dal 6 al 26 Maggio 2017 |  Vernissage 6 Maggio 2017, 0RE 18:30

a cura di Anna Oggiano

Spazio (in)visibile in collaborazione con associazione E_EMME è lieto di presentare la personale di Lorenza Sannai "Un altrove in questo luogo".

L'artista, operante tra l'Italia e gli Stati Uniti, presenta una serie di lavori incentrati sulla ricerca dei luoghi sia come vissuto che  pensabili e futuri, un caleidoscopio di possibilità temporali dove passato e futuro convivono.

Il prodotto finale è una combinazione di spazi empatici dentro i quali la nostra solitudine, intesa come essere unico e irripetibile, è confortata e ribadita dalla presenza degli altri.

 

 

Testo Critico

 

Ci sono infiniti modi per indagare l'astrattismo geometrico perché piani, linee, spazi sono frazionabili fino all'invisibile del nostro occhio.

Con la raffigurazione geometrica convenzionalmente raccontiamo la realtà:  il moto dei pianeti nello spazio, l'imponente  cordigliera dei numeri primi  nella estesa pianura  dei numeri divisibili, i confini del nostro appartamento, il percorso da casa nostra al cinema, i nostri stati di animo di un intero giorno o, chissà, del nostro vissuto fino al presente attuale.

I lavori proposti in mostra  da Lorenza Sannai sembrano suggerirci le sconfinate possibilità di rappresentazione della realtà vuoi che si tratti di  oggettività fisiche o che siano speculazioni di tematiche astratte.

 

Nelle opere esposte in "Un altrove in questo luogo" il gioco di linee, colori e texture ribaltano continuamente convinzioni e convenzioni. Non esistono interpretazioni  inconfutabili, sono tutte ammissibili e possibili di ulteriori indagini.

L'essere e l'esistere di questo momento si confronta con l'indeterminatezza dello spazio e del tempo.

E maggiormente, a mio avviso,  questi lavori rimandano al quesito filosofico della solitudine e della estraniazione:  il dialogo tra il se  e se, confortato dalla vicinanza dei propri simili,  consente al "due-in-uno"  di ridiventare uno, un individuo non scambiabile la cui identità non potrà mai essere confusa con quella degli altri e alla consapevolezza  di non sentirsi  mai estraniato come quando si è  in solitudine.

 

Siamo davanti a spazi empatici dove la realizzazione della propria solitudine trova il giusto compimento.

 

Anna Oggiano

 

Associazione Culturale Invisibile _ Via Barcellona 75 ,09100 Cagliari_c.f. 92143910922